Campane tibetane per massaggio e riflessologia

Il suono emesso dalle campane tibetane è il risultato della vibrazione. Diamo ora uno sguardo alle vibrazioni meccaniche oltre alle proprietà sonore della ciotola.

È possibile modificare la ruvidità delle vibrazioni della ciotola da ruvida a più fine modificando il proprio stile di gioco (non applicabile a tutte le ciotole). Se strofini una mazza ricoperta di pelle scamosciata sulla parte inferiore del bordo (andando parallela alla mazza al muro), molto probabilmente produrrai delle vibrazioni ruvide. Se si solleva il martello e si crea un angolo acuto rispetto al bordo del cerchio e si preme il martello più forte, le vibrazioni diventeranno più sottili. Di conseguenza, il suono cambierà da un tono basso (ruggente come un frigorifero) a un tono più alto di "canto".

C'è una categoria di campane tibetane che io chiamo "Ciotole massaggianti". Queste ciotole hanno vibrazioni meccaniche molto lisce e sensibili e come avrete intuito, sono buone da appoggiare sul corpo per un bel massaggio. Alcune di queste ciotole sono perfette anche per la riflessologia.

Una ciotola massaggiante dovrebbe essere di dimensioni medie o grandi ma leggera e dovrebbe produrre un tono basso morbido e rilassante che è appena percettibile. Allo stesso tempo, la ciotola potrebbe (non deve) essere in grado di suonare anche il tono alto (se vuoi offrire al cliente un cambiamento di stati mentali ed emotivi).

Uno dei segni che vedrai allegato alla descrizione della ciotola è "M", che significa proprietà massaggianti. La scala è 1-5. Più alto è il numero, più sensibili sono le vibrazioni dello strumento.

lascia un commento

it