icon

Note e chakra? Frode spirituale con le migliori intenzioni.

Note e chakra? Frode spirituale con le migliori intenzioni.

Ci sono molte "autorità" nella guarigione del suono e alcune di loro stanno fuorviando l'argomento diffondendo insegnamenti inaffidabili. So che alcuni di questi insegnanti sono stati fuorviati e credono fermamente che non ci sia nulla di sbagliato nella conoscenza che insegnano. Hanno le migliori intenzioni, proiettano così tanto amore e cura, ma tuttavia, se scegli di seguire ciecamente il percorso che offrono, scoprirai la verità?

Purtroppo ci sono anche falsi guru e mi permetto di dire ATTENTI ALLA FRODE SPIRITUALE!

* La chiave è che, indipendentemente dalla storia che racconti, rendi l'acquirente l'eroe.

Chris Brogan

Quando ho iniziato la mia ricerca sulle campane tibetane, una parte importante delle informazioni che stavo assorbendo sembrava essere senza senso. Uno dei miei grandi dubbi era legato alla risonanza dei chakra con il note della moderna scala musicale occidentale.

Molti siti web o negozi fisici che offrono campane tibetane in vendita, ti diranno con quale chakra è utile lavorare una particolare ciotola. Anche quando andrai in India, Nepal o Tibet ti verrà offerto di acquistare le "campane tibetane curative sintonizzate sui chakra". 

Quando ho intervistato gli anziani guaritori in Nepal e ho parlato con uno sciamano di una tradizione Bon Po, non avevano familiarità con il concetto di scala musicale occidentale o in relazione a certe note con i chakra. Tuttavia, se stai cercando una campana tibetana qualcuno potrebbe semplicemente dirti: - Sì, signore o signora, dimmi che hai difficoltà con l'autoespressione - ecco una campana tibetana del chakra della gola! Hai un cuore spezzato? - Ho la cosa giusta per te! La nota "F" funzionerà con il tuo chakra del cuore!

Gli “autentici” insegnanti tibetani di guarigione del suono condivideranno con voi la tecnica che si basa sul sistema di scala musicale occidentale (frequenze di scala moderna). Inoltre, il posizionamento delle ciotole attorno al corpo del partecipante con questa tecnica "autentica" non è altro che una combinazione di sequenze consonantiche - Quinte perfette! Esempio di posizionamento delle campane tibetane: F, C, G, D, A, E, B (quando La ciotola F2 viene posizionata vicino ai piedi o al primo chakra, Nota C3 accanto al secondo chakra, Plesso solare G3, Cuore D4, Gola A4, E5 terzo occhio, e B5 chakra della corona)

Come puoi vedere, il file Quinte perfette il cerchio inizia con la nota F2 (nella mia esperienza, il grande oggetto d'antiquariato più comunemente trovato Jambati le ciotole sono F2 e G2) e arriva fino alla nota B5. 

Perché questo sistema suggerisce di iniziare con la nota F2? Non ci sono prove di ciò in nessun testo antico! Le note della scala moderna occidentale non possono essere menzionate negli insegnamenti antichi, sarebbe assolutamente assurdo! Nota F2 ha una frequenza precisa che nel caso di A4 = 440Hz è pari a 87,31Hz. Per chi preferisce l'accordatura di A4 = 432Hz, F2 ha un valore di 85,72Hz. Se applichi l'accordatura Just Intonation, devi prima definire quale nota e quale frequenza stai prendendo come riferimento per calcolare il rapporto tra le note seguenti. 

Non importa come lo guardi avendo solo un po 'di dubbio e buon senso, diventa chiaro che l'antica tradizione tibetana NON POTREBBE essere così specifica su cosa frequenza è assegnato alla nota “F” e quindi deve esserci un'altra spiegazione al sistema sopra descritto. 

Ecco la mia intuizione su questo problema: è piuttosto raro trovare una ciotola antica con a nota più bassa di F2, ad esempio - E2 o inferiore. Inoltre, se il conteggio inizia con la nota più alta - G2 per esempio, Seguendo le successive sei ciotole con l'intervallo di Quinta Perfetta finirebbe per essere troppo alto - Re6. 

Conclusione: dal punto di vista pratico, scegliere la ciotola F2 nella parte inferiore della scala è solo più accessibile e richiede meno sforzo per essere assemblata. 

Detto questo, gli insegnanti di “autentica” guarigione sonora tibetana nella maggior parte dei casi ti offriranno un set completamente diverso. Questo set può includere ciotole contemporanee con le seguenti note: F2, C3, G2, D2, A2, E2 o E3 e B2. Come puoi vedere, queste note non formano un cerchio di Quinte Perfette. Sì, i nomi e la stringa di note è la stessa, ma c'è una sfumatura: le ottave sono diverse! 

Come persona che educa e si occupa della vendita di campane tibetane ecco quello che ho da dire: le campane tibetane che suonano queste note sono grandi e pesanti, quindi sono costose e vale la pena venderle. Questo non è tutto ... Se sei abbastanza istruito e adeguatamente dubbioso, puoi controllare la frequenza di ciascuna ciotola e vedere quanto sono lontane le frequenze dall'essere la nota esatta! 

Sì, può funzionare, ma per favore non farti beccare da nessun sistema inaffidabile!

Forse stai iniziando a sentire che sono scettico sull'autenticità di alcune metodologie offerte e persino sull'essere negativo. Per favore, mantieni comunque la tua fiducia nell'umanità anche dopo aver esaminato il secondo e più comune metodo di lavoro con i chakra.

Questo metodo “autentico” offre il posizionamento delle ciotole in corrispondenza ascendente ai chakra C, D, E, F, G, A, B. Indovina, le ottave non sono specificate!

PERCHÉ?

Quando ho letto per la prima volta di questo sistema, mi sono chiesto come fosse possibile che la nota "C" della seconda ottava e la stessa nota, ma tre-quattro ottave più alta, attivassero il chakra della radice? Mi chiedo ancora perché la gente ci crede! Tutto ciò che hai letto sul metodo precedente è ancora rilevante anche in questo caso.

La colorazione del suono, ovvero il suo carattere, l'intensità, la direzione e l'intenzione dietro di esso, non solo il tono, richiamerà una certa reazione mentale, emotiva e fisica!

È molto più complesso del semplice lavorare con le note musicali per curare gli aspetti e le aree relative ai chakra, per favore capiscilo! Non fatevi bendare dagli insegnanti venditore!

Nell'articolo "Il polso di una campana tibetana", imparerai che ogni suono parziale della campana tibetana ha più di una frequenza! Nessuno ne parla, ma è così che senti la ciotola che emette battiti. Questi battiti sono il risultato dell'interferenza tra due frequenze leggermente diverse in ogni parziale (tono fondamentale e ogni armonico). Anche se una di queste frequenze colpisce il valore numerico esatto della frequenza di una nota particolare, l'altra è leggermente superiore o inferiore. Non ottieni mai un'altezza della nota esatta! Inoltre, molto spesso gli armonici delle campane tibetane dominano in intensità sul tono fondamentale. In questo caso, se ottieni una ciotola con la nota fondamentale "C" e prima armonica "G" che suona più forte del fondamentale, quale chakra tratterai?

Maggiori informazioni e tutorial esaurienti su questo argomento sono offerti nei miei corsi online "Laboratorio artistico di campane tibetane", "Campane tibetane per principianti" e "Formazione per insegnanti di guarigione del suono".

Commenti a questo post (10)

  • % b% d,% Y

    If I’m wanting to work with the 7 chakras, what bowls (frequencies/notes) would I need? Currently working with the third eye and was about to purchase a palm sized indigo colored third eye singing bowl. Then I found this article and am concerned. Thank you!!!

    — Ashley Anderson

  • % b% d,% Y

    Hello and thank you for this article.

    So are you saying that the solar plexus chakra bowl I have is not proper? And the third eye one I have in my online cart is also not proper? Is it all just a marketing ploy? I sincerely hope for your reply.
    Thank you so much.
    Ashley

    — Ashley Anderson

  • % b% d,% Y

    Hello. This was so interesting to read. I am a sound practitioner in Toronto, just finished my trauma certificate at Laurier and have been approaching my work from a nervous system regulation angle. I see it as a co- regulation session where I serve through the bowls to either up or down regulate to achieve greater embodiment and presence. So I’m curious to hear you talk about chakras, as they are not part of my language…. Just interesting 😊

    — Ruthann

  • % b% d,% Y

    Very excellent commentary about the beautiful art and craft of sound healing and acoustic physiology. My own sense, and from personal experience, is that sound “healing” comes from creating an internally coherent energy and resonance field that helps anyone or anything become more relaxed, integrated and in tune with themselves, no matter what musical scale is used.

    — John Kline

  • % b% d,% Y

    Thank you! :)

    — Forest

  • % b% d,% Y

    Dear Rachel
    Thank you for your question. I don’t mind using frequencies that are lower or higher than the standard number of cycles per second prescribed to the specific note within the specs of a specific system (concert pitch). From my perspective and experience, all frequencies and music intervals matter. There is ABSOLUTELY no reason to follow the far-fetched methods of using exact notes or frequencies to achieve better results with sound healing. Just follow the principals of music theory, physics of sound, psychoacoustics, physiology, psychology, and ethics.
    Hoping, my reply is helpful.

    — Guy Yair Beider

  • % b% d,% Y

    Hi Guy,

    Thank you for your interesting article. I am hearing that a lot of the crystal bowls (“out there”) are not actually tuned to the purity of the notes claimed. I purchased crystal bowls that indicate each of them are slightly flat from the notes I wanted. That would be a flatted C, F, and B. Have you heard anything about the effects (ill or otherwise) on the body if one is using flatted tones of crystal bowls during meditations. Typically, the crystal bowl has been instrumental for shifting me into a good meditation space.

    — Rachel

  • % b% d,% Y

    Thank you so much for this article!

    I’ve only just begun my shopping for tuned instruments for chakra balancing. Since I’m a yoga nerd AND a musician, seems like a great fit for me and my curiosities.

    Problem is, within minutes of browsing I was as perplexed as you are regarding the notes and the circle of fifths with respect to the chakras/frequencies.

    I will still be buying a set at some point, but not without some more digging into this very subject. My internet wanderings lead me to your piece and I’m glad to be reading it.

    Thanks again for your detailed assessment!

    — Abby

  • % b% d,% Y

    Dear Adriana
    Firstly, I would love to thank you for choosing the path of service.
    I am very grateful for the insight you are sharing with such integrity and must say, that sound practitioners with accredited certificates are finally starting to express concerns about the “traditional” chakra-note approach. We are not alone in it :).
    I’d love to continue this conversation and therefore, will send you a personal email. Meanwhile, here is my offering to answer your question… Please follow the link below.
    Best regards.
    Guy Beider
    https://www.soundmedicineacademy.com/courses/sound-healing-teachers-training-online

    — Guy Yair Beider

  • % b% d,% Y

    Hello Guy
    Thank you for this great article.
    It strike me the most the following statement:
    “It is much more complex than just working with the musical notes to heal the aspects and areas related to the chakras, please understand this! Do not be blindfolded by the salesman teachers!”
    And I thank you for sharing your knowledge and information. I am a sound healing practitioner and I have struggled with the rather simplistic approach of sound frequencies in the human being. I am yet myself learning and understanding more about the mystery of sound. I have been researching into courses on counselling that could support my current work with sound, as the understanding of healing is so vast and expansive, that sometimes I feel to lack tools to work with my clients. They want to learn and grow but only with the techniques I have learned I feel left short in practical tools that can be active and realistic and the person can work with, because it is not also about coming to be healed and then being fine.
    It is a whole active engagement required in their life’s. This is where I feel counselling comes hand in hand.
    With all this I am wondering if you have come across any person that dives and study deeper into a wholistic and real/practical approach to sound healing.
    Thank you for your time.
    Adriana

    — Adriana

lascia un commento

Messaggi recenti
Singing Bowls: 10 Best Practices for Optimal Sound and Healing
Singing bowl playing instructions
Sound healing with Singing bowls
The Seven Metals Singing Bowl Myth
Note e chakra? Frode spirituale con le migliori intenzioni.
Healing Resonance and healing frequencies
Tipi di campane tibetane himalayane
What is so special about the singing bowl? My story.
Singing bowls for healing
The Benefits of Himalayan Singing Bowls
Capire cos'è la "frequenza"
L'auricolare per campane tibetane è complicato!
Campane tibetane in bronzo e ottone contro ciotole in cristallo o vetro
Suonare heavy metal con leggerezza
Note in musica
Il battito di una campana tibetana
L'armonia ha una formula
Singing Bowls Remedy for Alcoholism, Depression and Anxiety
Vecchie campane tibetane vs nuove campane tibetane
Come scegliere la campana tibetana?
Esercizio con campana tibetana "Ascolto di toni separati"
Come ascoltare correttamente ...
Cos'è una campana tibetana?
Come prendersi cura e pulire una campana tibetana
Suoni planetari
Suono e luce
Campane tibetane per massaggio e riflessologia
Ethos. Il carattere del suono
Trascinamento delle onde cerebrali
L'ottava e la quinta perfetta
Consonanza e dissonanza
Esercizio con campana tibetana "Ascolto con il corpo"
Gongs and singing bowls can change your life!